Fiorentina-Juve, la promessa Viviano che non vuole parlare di Conte

Il portiere della Viola ha parlato della sfida di domani contro la Juventus.

di David Spagnoletto 24 Settembre 2012 13:05

Da adolescente ha frequentato assiduamente la curva Fiesole. Da adulto ha chiamato sua figlia Viola. Basterebbe questo per far capire l’amore di Emiliano Viviano per la sua Fiorentina. Ma c’è molto di più nel cuore gigliato del portiere che in questa stagione ha coronato il sogno di vestire la maglia viola. Interpellato sulla delicata sfida di domani sera al Franchi contro la Juventus, l’estremo difensore ha detto:

“Vivo la vigilia come tutte le altre ma tutti i tifosi che incrocio mi ricordano che non è così. Se vinciamo offro una cena a tutta la squadra”.

Una dichiarazione da vero cuore viola anche quella sull’allenatore dei bianconeri:

“Di Conte parlo solo se spegnete i microfoni”.

Viaviano ha parlato anche del suo ritorno alla Fiorentina dopo un passato che l’ha visto protagonista in curva:

“Sono tornato al momento giusto. La dirigenza mi ha offerto questa opportunità e ho fatto di tutto per sfruttarla. E’ un sogno che si realizza anche se non è facile”.

Commenti