Fiorentina: c’è Palombo per il dopo Montolivo

La Sampdoria non convince in questo campionato di Serie B e potrebbe far partire i suoi campioni, in particolare il capitano, voglioso di ottenere la maglia azzurra per gli Europei del 2012.

di Ernesto Vanacore 12 Dicembre 2011 21:23

Due situazioni molto simili anche se in campionati diversi. Si tratta di Fiorentina e Sampdoria, che militano rispettivamente in Serie A e Serie B, entrambe con risultati poco convincenti. La società blucerchata ha capito che con questi risultati non è possibile mantenere i propri campioni, e proprio su uno di essi si è inserito il club viola.

Pantaleo Corvino cerca riscatto in seguito ad un mercato estivo non convincente e punta forte su Angelo Palombo, il capitano della Samp. Il centrocampo dei gigliati è il reparto che sta rendendo meno e in caso di partenza di Riccardo Montolivo (ormai stanco dell’ambiente che lo circonda) ci sarebbe un bisogno di intervenire sul mercato ancora maggiore di quanto non lo sia già. Dopo l’acquisto già fatto con largo anticipo di Lucas Biglia dell’Andrelecht, un calciatore come il trentenne di Frosinone garantirebbe un altra stoffa alla mediana viola.

Il centrocampista sarebbe anche interessato ad un trasferimento in un club di Serie A in vista di una possibile convocazione per gli Europei del 2012. La Sampdoria, comunque, non lo lascerà partire per una cifra inferiore a 15 milioni, abbassabile solo nel caso in cui la Fiorentina inserisse un giocatore come  Adem Ljajic nel ruolo di contropartita tecnica.

Commenti