Euro 2012, arriva il primo gol fantasma

Il gol non convalidato avrebbe potuto cambiare le sorti del match tra Ucraina ed Inghilterra, l'arbitro però non ha visto.

di Ivano Sorrentino 20 giugno 2012 0:51

Ecco il primo grande errore arbitrale degli europei 2012. Durante la partita tra Inghilterra e Ucraina infatti la terna arbitrale, e i giudici di linea che sono posti a pochi metri dalla porta, non hanno visto un gol regolarissimo dell’Ucraina.

La palla infatti aveva completamente varcato la linea di porta ma gli arbitri non se ne sono accorti aumentando così le proteste sia dei giocatori che dei tifosi ucraini. Il gol infatti avrebbe permesso ai gialloblù di pareggiare la partita e di fare un forcing finale alla ricerca della vittoria e dunque della qualificazione.

Dopo questa clamorosa svista dunque aspettiamoci che si riaprano, giustamente, i discorsi riguardo una possibile introduzione di sensori che eliminerebbero la percentuale di errori in questi casi, non è infatti plausibile che una partita di una competizione internazionale e importante possa essere macchiata da simili episodi.

Ironia della sorte, l’Inghilterra nel 2010 fu punita proprio da un gol non visto, mentre due anni dopo trae vantaggio da una medesima svista arbitrale.

26 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti