Dzeko, l’agente lo offre a Juve e Milan

L'attaccante bosniaco è sempre più lontano dal Manchester City di Roberto Mancini, che l'ha utilizzato con il contagocce.

di David Spagnoletto 23 maggio 2012 12:50

Nel 2011 è stato il crack degli attaccanti. Ora l’agente lo offre a due big del nostro campionato. Strana storia quella di Edin Dzeko, che da oggetto dei desideri è diventato un oggetto misterioso. Un anno fa quando fu acquistato dal Manchester City, era uno dei bomber più corteggiati d’Europa.

Con la maglia dei Citizien, però, non rispettato le attese, realizzando solo 16 gol in 45 partite. Numeri lontani dai 66 in 111 presenze con la maglia del Wolfsburg, tanto che ora il suo procuratore, Sead Susic, sta preparando il terreno a una sua cessione, con il benestare della società inglese. Procuratore che a Radio Radio ha detto:

“Ma ai tempi l’ostacolo per Juve e Milan fu il costo del cartellino posto dal Wolfsburg. Per caratteristiche Dzeko sarebbe l’ideale per la Juve e per il gioco di Conte. E del resto, chi non vorrebbe una grande squadra come la Juventus? Dzeko ha un contratto lungo al City, ma pensavamo ad un minutaggio diverso, visto l’investimento fatto dal club”.

Susic ha continuato:

“Forse Mancini sbaglia ad utilizzarlo così poco, vista la media reti. Ho parlato molto col padre di Dzeko e con Edin stesso: siamo pronti a trovare una soluzione per farlo giocare di più. Milan e Juventus sono squadre di alto livello, da piccolo tifava per il Milan, ma da professionista è pronto a dare tutto per chi lo vuole ingaggiare per dargli un ruolo da protagonista”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti