Di Carlo non si fida: “L’inter è pericolosa ma possiamo farcela”

di Ivano Sorrentino 9 marzo 2012 15:38

L’Inter non sta passando sicuramente un ottimo periodo:  la squadra nerazzurra infatti in questa stagione ha spesso offerto prestazioni totalmente insufficienti. Nel mese di Febbraio sopratutto la squadra milanese ha collezionato solamente sconfitte e pareggi e anche Marzo non sembra iniziato bene con il pareggio casalingo in rimonta contro il Catania. Tutti questi ingredienti contribuiscono sicuramente a fare in modo che l’aspetto psicologico dei nerazzurri non sia sicuramente idilliaco, e alcune squadre potrebbero approfittarsene. Tra queste c’è il Chievo di Di Carlo prossimo avversario dell’Inter nella prossima giornata del campionato di Serie A.

La squadra gialloblù invece sta svolgendo una stagione in linea con le aspettative, riuscendosi a collocare in una posizione tranquilla di classifica e potendosi dunque permettere di giocare il prossimo match senza particolari patemi. Non sembra però essere totalmente tranquillo il tecnico dei clivensi Di Carlo che sa bene che contro una grande squadra, seppur in crisi, tutto può succedere: “Dovremo essere al massimo come attenzione e intensità altrimenti le grandi squadre, e l’Inter lo è nonostante qualche risultato in tono minore, ti puniscono subito.Bisogna riprendere il discroso lasciato in sospeso contro ‘Madama’: “La gara di Torino ha mostrato un Chievo in crescita, più convinto delle proprie possibilità. Possiamo farcela.” 

Il Chievo infatti è reduce da una grande prestazione contro la Juventus che ha fatto in modo che i veronesi riuscissero a strappare un punto importante alla squadra di Conte. Di Carlo sa bene che l’Inter però avrà grande fame di vittoria e che arriverà al Bentegodi con la ferma convinzione di portarsi a casa l’intera posta in palio. Dall’altra i nerazzurri potranno contare sulla velocità di Forlan che dopo l’ottima prestazione offerta contro il Catania sembrerebbe aver finalmente imboccato la giusta strada. La mancanza dei goal dell’uruguayano infatti sono una delle tante motivazioni che hanno fatto si che la stagione dell’Inter sia, fino ad ora, da dimenticare.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: chievo
Commenti