David Villa, rottura con Messi: ad un passo dalla Juventus

Il bomber a Torino già a gennaio, ma senza giocare la Champions: in alternativa c'è Llorente a parametro zero

di Nadia Napolitano 9 Novembre 2012 10:16

David Villa sembra essere ad un passo dalla Juventus. La lite con Messi ha messo benzina sul fuoco, e nuova carne a cuocere. Nel corso della partita persa contro il Celtic (1-0), la pulce avrebbe rimproverato al compagno un mancato passaggio nelle ultime battute del match, urtando la sua suscettibilità. Un piccolo screzio che ingigantisce ulteriormente la già complicata situazione del Guaje, dato sul piede di partenza nella sessione invernale di mercato.

Sul quotidiano on line ‘As‘ si legge quanto Leo, fresco papà, abbia provato un certo fastidio nel non vedersi passare la palla intorno all’80’. Tito Vilanova, interrogato sulla questione, non ha saputo ben rispondere, andando comunque a minimizzare l’accaduto: “Non ho visto nulla a riguardo di Messi e Villa. Non posso parlarne, perché non l’ho visto. Può essere che abbiano parlato di un’azione della partita, oppure di una giocata come fanno anche altri giocatori“.

David Villa la scorsa sera è entranto soltanto a partita in corso, intorno al 67′. In Spagna sono tutti convinti della cessione. Il club a lui più vicino è proprio la Juventus, che lo seguirebbe da mesi. Marotta è alla disperata ricerca di un top player da integrare in organico, capace di fare la differenza in fase offensiva. Il quotidiano ‘Mundo Deportivo‘, da sempre bene informato sulle vicende blaugrana, ha riferito che il campionissimo spagnolo (classe 1981) potrebbe anche considerare l’ipotesi di accasarsi a Torino a partire dal mese di gennaio. Il bomber, però, già schierato in Champions League con la maglia del Barça, non giocherebbe in bianconero la massima competizione europea ancora in corso.

Il dettaglio crea un certo scompiglio dal momento che l’organico necessita di un terminale d’attacco nella sessione corrente, e non a partire dalla prossima stagione. Ecco perchè l’ago della bilancia, alla fine, potrebbe protendere verso Llorente, attaccante in rotta di collisione con l’Athletic Bilbao. Il giocatore non ne vuole sapere di rinnovare con la società, stanco di accontentarsi di vetrine poco prestigiose ed in continuo contrasto col tecnico Bielsa. Secondo regolamento Uefa, il ragazzo potrebbe firmare dal 1 febbraio un contratto con un nuovo club e trasferirsi a parametro 0. Un colpo questo che Marotta non può assolutamente lasciarsi sfuggire.

Commenti