Coppa Italia: Cassano-Guarin, Inter ai quarti

A San Siro gli uomini di Andrea Stramaccioni si impongono 2-0 sul Verona. Nel finale Palacio si trasforma in portiere.

di Antonio Ferraro 19 dicembre 2012 9:11

A San Siro l’Inter batte il Verona 2-0 e vola ai quarti di finale della Coppa Italia: decisivi i gol di Cassano e Guarin. Il programma degli ottavi di finale della Tim Cup si chiude oggi con Lazio-Siena (ore 15:00), Udinese-Fiorentina (ore 17:30) e Napoli-Bologna (ore 21:00). Sarà la partita del San Paolo a designare l’avversaria dei nerazzurri al prossimo turno.

GUARIN DECISIVO – Stramaccioni schiera un 3-4-1-2 con Alvarez alle spalle della coppia Cassano-Palacio. In difesa si rivede Chivu, assente dal campo da quattro mesi per infortunio. A centrocampo spazio a Duncan e Mariga. Nel Verona, in avanti Mandorlini schiera Grossi al fianco di Gomez e Cacia.

Nel primo tempo una palla gol per parte: al 23’ è l’Hellas ad andare vicina al gol con Cacia, che, servito da Grossi, si gira col tacco e di destro manda la palla fuori di pochissimo. A tre minuti dell’intervallo arriva la chance per l’Inter: dopo un bel triangolo in area con Palacio, Alvarez conclude di punta col sinistro, trovando la splendida risposta di Rafael.

Nella ripresa Stramaccioni toglie Mariga e mette Guarin: è la mossa che decide la partita. Il colombiano prima propizia l’1-0 di Cassano al 50’, rubando palla a Moras e servendo l’assist al barese, poi sigla il raddoppio quattro minuti più tardi su calcio di punizione (decisiva la deviazione di Hallfredsson). Al 70′ Bojinov si mangia il gol che riaprirebbe i giochi, calciando incredibilmente alto da due passi.

Nel finale si fa male Castellazzi dopo un’ottima parata su tiro di Cacia. L’Inter, però, ha esaurito i cambi, così in porta va Palacio. L’argentino non se la cava per niente male tra i pali, compiendo anche un grande intervento su una zuccata di Carrozza.

Questo il tabellino del match:

Inter (3-4-1-2): Castellazzi; Silvestre, Chivu, Juan Jesus (Zanetti, 55’); Jonathan, Duncan, Mariga (Guarin, 46’), Nagatomo; Alvarez; Palacio, Cassano (Pereira, 75’). A disp.: Belec, Di Gennaro, Gargano, Milito, Ranocchia, Samuel, Mbaye, Bessa, Livaja. All.: Stramaccioni.

Verona (4-3-3): Rafael; Abbate, Maietta, Moras, Albertazzi (Cocco, 80’); Jorginho, Hallfredsson, Bacinovic; Grossi (Bojinov, 53’), Cacia, Gomez (Carrozza, 46’). A disp.: Andrade, Berardi, Houston, Ceccarelli, Crespo, Owusu, Calvetti. All.: Mandorlini.

Arbitro: Rocchi di Firenze

Marcatori: Cassano al 50’, Guarin al 54’

Ammoniti: Silvestre e Guarin (I); Bacinovic, Hallfredsson, Cacia e Maietta (V)

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti