Caso De Rossi, Baldini se la prende con i giornalisti

di David Spagnoletto 28 Febbraio 2012 16:16

A Roma si continua a parlare del caso De Rossi. Questa mattina la Gazzetta dello Sport ha pubblicato un articolo, secondo il quale il centrocampista giallorosso avrebbe mandato all’ex compagno Panucci un sms, dando del matto a Luis Enrique per averlo escluso dalla partita contro l’Atalanta. Prima della conferenza stampa di oggi di Gabriel Heinze, il dg giallorosso Franco Baldini si è scagliato contro la stampa, rea secondo lui di aver scritto tante falsità sull’episodio di domenica:

“Serve far chiarezza sul fatto che stamattina sono state fatte per l’ennesima volta ricostruzioni assolutamente fantasiose di quello che è avvenuto domenica a Bergamo Abbiamo scelto la strada della trasparenza per dire tutto quello che succede ma evidentemente non serve. O forse è proprio questo che vi dà fastidio perché così non potete ricamare con retroscena, o scoop. Quello che è successo è quello che vi è stato riferito e non altro. Si parla persino di messaggi che si sarebbero scambiati Panucci e Daniele quando ho avuto la fortuna di vedere questi messaggi e dicono cose ben diverse che si racconta che dicano. Si parla di retroscena, situazioni, liti: la situazione è completamente inventata. Vi è stato riferito quello che è successo, non è successo nient’altro che quello che vi è stato riferito”.

Il dirigente di Trigoria è rammaricato, perché nella sua seconda esperienza nella Capitale romanista, aveva scelto un rapporto più collaborativo con gli organi d’informazione. Rapporto che da oggi sembra dovrà cambiare:

“Dispiace perché abbiamo scelto la collaborazione, la trasparenza con tutti, l’essere sempre disponibili a raccontare, ma se questo che vi raccontiamo e vi diciamo non è tenuto in conto, ma bensì ci si affida a fantomatiche fonti che evidentemente o non esistono o non raccontano la verità, a questo punto fate come volete, fate da soli ma non con noi”.

Commenti