Candreva, il ‘precario’ del calcio: a gennaio la sua settima squadra

di Gianni Monaco 27 Dicembre 2011 15:44

Quello di calciatore è tra i più belli, desiderati e pagati mestieri che possano esserci. Una delle poche cose in comune che ha con le normali professioni è la precarietà. Ci sono alcuni (pochissimi) che restano nella stessa squadra per dieci anni o per tutta la carriera. Ma ci sono anche coloro che, ogni sei mesi, vogliono o devono cambiare società. Emblematico il caso di Antonio Candreva.

Già calciatore della nazionale, il 24enne non sta certo vivendo una fase brillante della sua carriera. La grande chance l’ha avuta nella Juventus, dove però non è riuscito a fare vedere le sue qualità. Adesso milita nel Cesena, ma il agente, Federico Pastorello, ha detto al quotidiano Il Mattino che a gennaio cambierà ancora società. Dove finirà l’ex centrocampista juventino? Difficile dirlo, anche perché il club che ne detiene il cartellino è ancora l’Udinese.

Pur essendo ancora molto giovane, Antonio Candreva ha già militato in 6 squadre: Ternana, Livorno, Parma e le già citate Juve, Udinese e Cesena. Il centrocampista ha anche vestito la maglia della nazionale maggiore, dell’Under 21 e della rappresentativa olimpica.

Commenti