Calcio scommesse, Signori ringrazia i tifosi per il loro sostegno

di Simona Vitale 12 Agosto 2011 14:23
Spread the love

Beppe Signori, ex goleador della Lazio e amatissimo dai tifosi, continua a gridare la propria innocenza nell’ambito del processo le il calcio scommesse.

L’occasione è stata fornita dalla partita disputata ieri sera dal Real Sociedad contro la squadra biancoceleste, prima della quale i tifosi  hanno dedicato cori di sostegno e affetto all’ex storico capitano laziale.

Signori ha dichiarato che si è comosso nel vedere che per più di 20 minuti la curva Nord dell’Olimpico di Roma ha inneggiato il suo nome e che sicuramente ne ha ricevuto una grossa spinta interiore. Spinta emotiva che a suo dire lo aiuterà in futuro a combattere ancora di più per dimostrare la propria innocenza.

Il calciatore ha altresì ringraziato anche i tifosi romanisti e i giornalisti che con messaggi speranzosi e di augurio lo incitano a non mollare per far valere la sua dichiarata estraneità ai fatti.

Signori, squalificato per ben 5 anni dal mondo del calcio dalla giustizia sportiva, ricorrerà in appello presso la Corte Federale la settimana prossima.

Commenti