Bayern Monaco, un incendio distrugge la villa del difensore Breno

di Simona Vitale 20 Settembre 2011 13:44

Notte da incubo quella trascorsa dal difensore brasiliano Breno del Bayern Monaco, uscito indenne dall’incendio divampato stanotte nella sua villa.

Le cause dell’incendio non sono state ancora chiarite, ma c’è da dire che è andata bene al giocatore in quanto è stato sì ricoverato in ospedale per problemi respiratori, ma che per fortuna sono lievi.

Poteva andare peggio in quanto l’ex giocatore del San Paolo era da solo nella sua lussuosissima villa, mentre la moglie e i tre figli son rientrati giusto in tempo per vedere le fiamme divampare e avvolgere l’abitazione.

La villa di Breno si trova a Grunwald, periferia di Monaco di Baviera, ed è andata completamente distrutta:  i danni ammonterebbero a ben oltre i 500.000 euro. A soccorrere il giocatore della squadra tedesca, che prossimamente incontrerà il Napoli per la Champions League, è intervenuto anche un ex terzino del Genoa, Rafinha, che abita vicino a Breno.

Ora la polizia dovrà indagare sulle cause, dolose o naturali, dell’incendio.

Commenti