Aquilani arriva in viola

di David Spagnoletto 22 Luglio 2011 10:43
Spread the love

Aquilani e Munari sono due giocatori della Fiorentina. Il giocatore del Liverpool arriva a Firenze in prestito con diritto di riscatto fissato a dieci milioni di euro compresi i bonus. Un capolavoro del ds viola, Pantaleo Corvino, che ha avuto il merito anche di convincere i Reds a contribuire all’ingaggio del centrocampista, il quale si è ridotto lo stipendio. Aquilani, 27 anni, è un calciatore che può giocare anche da trequartista, anche se in passato non si è trovato molto bene in quel ruolo, soprattutto quando alla Roma, Spalletti lo mise dietro a Totti. Prima della firma dell’ex juventino, la Fiorentina ha ufficializzato l’acquisto di Munari, centrocampista preso dal Palermo, che a sua volta se lo era aggiudicato alle buste con Lecce. Il mediano può giocare sia a destra che a sinistra e sarà molto utile al tecnico Sinisa Mihajlovic. Per due giocatori che arrivano altrettanti potrebbero lasciare la maglia viola: Sebastien Frey e Alberto Gilardino. Sulla cessione del portiere ci sono pochi dubbi, anche perché la Fiorentina ha deciso di puntare su Neto e Boruc. L’estremo difensore francese, accostato alla Roma, è molto vicino al Genoa, che ha ceduto Eduardo al Benfica e ha rallentato per Emiliano Viviano dell’Inter. Più difficile la vendita di Alberto Gilardino. Per l’attaccante di Biella, i Della Valle chiedono 15 milioni di euro, cifra ritenuta troppo elevata dallo stesso Genoa, il cui presidente, Enrico Preziosi, ha fatto un sondaggio nei giorni scorsi. A tenere banco in casa gigliata è la vicenda legata a Riccardo Montolivo, che andrà in scadenza di contratto a giugno 2012. L’azzurro di Prandelli sembra vicino al Milan, a prescindere dal tragitto inverso che potrebbe fare Antonio Cassano. Cassano che molti addetti ai lavori considerano l’erede di Adrian Mutu, passato al Cesena. Le trattative con il Milan di questi tempi sono complicate visto le vicende extracalcistiche della squadra rossonera (Lodo Mondadori).

Commenti