Amauri si presenta: “Segnerò come Batistuta”

di David Spagnoletto 25 Gennaio 2012 16:47

Voglio fare tanti gol come Batistuta“. Così si è presentato il nuovo acquisto della Fiorentina Amauri, che chiama in causa uno degli bomber più forti e amati che hanno giocato al Franchi. L’attaccante italo-brasiliano, che ha firmato un contratto di sei mesi con la società viola, ha detto:

“Mi manca molto giocare, devo accumulare minuti. Sono a disposizione del mister, la mia avventura è cominciata. Non parlo del passato, voglio dimostrare di essere un giocatore che può dare tanto e sono qua per dare una mano. Il contratto? Voglio vedere quello che succederà in questi sei mesi, mi metto in gioco, non sono uno attaccato ai soldi”.

L’ex Palermo ha parlato anche del suo nuovo partner d’attacco: “La coppia con Jovetic? La cosa principale è fare bene per la Fiorentina, ci aiuteremo a vicenda“.

Non poteva mancare una stoccatina alla Vecchia Signora:

“La Juventus? Due anni fa tutti i bianconeri erano in difficoltà, non soltanto io. L’anno scorso poi ho avuto tanti problemi, il carattere non c’entra niente, fa comodo dire così. Il settimo posto della Juve è colpa di tutti, non solo di un giocatore. Adesso vorrei tornare in Nazionale“.

Commenti