Serie A, 29esima giornata: le gare di ieri

In zona Champions vincono Napoli, Milan e Fiorentina. Bene la Roma, ko la Lazio. Rinviata Samp-Inter.

di Antonio Ferraro 18 marzo 2013 9:29

Nella domenica della 29esima giornata vincono Napoli, Milan e Fiorentina, rispettivamente seconda, terza e quarta della classe. Bene anche la Roma, che supera il Parma in casa raggiungendo in classifica i cugini della Lazio, sconfitti dal Torino sotto la neve. In zona retrocessione, preziosa vittoria del Chievo a Pescara. 0-0, invece, tra Siena e Cagliari. Rinviata per allerta maltempo Sampdoria-Inter.

LOTTA CHAMPIONS PIÙ CHE MAI APERTA – Il Napoli batte al San Paolo l’Atalanta, tornando alla vittoria dopo 5 turni. Gli uomini di Mazzarri vanno due volte in vantaggio con Cavani (4′ su rig. e 64′), ma si fanno rimontare prima da un autogol di Cannavaro (34′), poi da una rete dell’ex Denis (73′). A regalare i tre punti ai padroni di casa è Pandev all’81’ (assist di Armero).

I partenopei rimangono secondi, tenendo a -2 il Milan, che supera 2-0 il Palermo. I rossoneri si lasciano alle spalle la pesante sconfitta in Champions League contro il Barcellona. Decide il confronto di San Siro una doppietta di Mario Balotelli (all’8′ su rigore e al 66′ con un tap-in su respinta di Sorrentino). Ritorno amaro, dunque, quello di Sannino sulla panchina rosanero.

Al quarto posto in solitaria c’è ancora la Fiorentina, vittoriosa in casa sul Genoa. Passano in vantaggio i viola con Aquilani, che sfrutta un assist di Ljajic (33′). L’azione, però, è viziata da una netta spinta dell’ex centrocampista giallorosso su Granqvist. Al 58′ i rossoblu pareggiano grazie a un’incornata di Portanova sugli sviluppi di corner. La Fiorentina non ci sta e al 62′ passa nuovamente in vantaggio con Cuadrado (papera di Tzorvas). Dopo soli 3 minuti il Genoa trova il 2-2: Antonelli di testa infila Viviano sul secondo palo. È un autogol dell’ex a regalare il successo ai viola: su calcio d’angolo, infatti, Cassani devia in maniera goffa nella propria porta (77′).

LOTTA SALVEZZA – Il Chievo si impone 2-0 all’Adriatico di Pescara, conquistando tre punti fondamentali in chiave salvezza. I gol decisivi arrivano nel finale con Stoian (88′) e Thereau (93′). Nel lunch match delle 12:30, 0-0 tra Siena e Cagliari. I toscani si portano a un punto dal Genoa quart’ultimo e continuano a sperare nella permanenza in A.

LE ROMANE IN POSTICIPO – Alle 20:45 in campo le due squadre della capitale. All’Olimpico, la Roma supera il Parma grazie ai gol di Lamela (7′) e Totti (70′). All’altro Olimpico, quello di Torino, invece, la Lazio cade per mano del Toro: decide una zampata di Jonathas sugli sviluppi di corner (78′). Terza sconfitta di fila in campionato per gli uomini di Petkovic.

IL RINVIO – Sampdoria-Inter, in programma ieri sera, è stata rinviata per rischio neve e pioggia. Il match sarà recuperato il 2 aprile alle ore 18.30.

CLASSIFICA – Juventus 65; Napoli 56; Milan 54; Fiorentina 51; Lazio, Inter* e Roma 47; Catania 45; Udinese 41; Sampdoria*, Bologna, Parma, Cagliari, Chievo e Torino 35; Atalanta 33; Genoa 26; Siena 25; Pescara e Palermo 21.

* una partita in meno

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti