Serie A, gli anticipi della settima giornata

Finisce 1-1 tra Genoa e Palermo a Marassi. Buona la prima per Corini: il suo Chievo batte la Sampdoria 2-1.

di Antonio Ferraro 7 Ottobre 2012 11:54

La settima giornata della serie A si apre con il 2-1 del Chievo sulla Sampdoria. Finisce 1-1 il posticipo serale tra Genoa e Palermo. Questa la cronaca dei due match:

CHIEVO-SAMPDORIA 2-1

Inizia con una vittoria l’avventura in Serie A da allenatore di Eugenio Corini: 2-1 il risultato finale per il Chievo. La partita si sblocca sul finire del primo tempo con il primo gol di Théréau in questa stagione. Bella percussione centrale dell’attaccante clivense, che mette a sedere Romero e sigla l’1-0. Al quarto d’ora della ripresa Maresca firma il pari con una gran punizione all’incrocio dei pali. Nel finale di gara, la svolta: Di Michele tenta un tiro senza pretese dalla distanza, Romero cerca di bloccare ma il pallone gli sfugge incredibilmente infilandosi in porta. Questo il tabellino nella partita:

 
Chievo (4-3-3): Sorrentino; Sardo (Frey, 32′), Dainelli, Cesar, Dramé; Guana, Rigoni, Hetemaj; Stoian (Jokic, 62′), Thereau (Samassa, 85′), Di Michele. A disp.: Puggioni, Viotti, Andreolli, Cruzado, Moscardelli, Cofie, Vacek, Farkas, Papp. All.: Corini.

Sampdoria (4-3-3): Romero; Berardi, Rossini, Costa, Poulsen (Soriano, 66′); Munari, Obiang (Icardi, 90′), Maresca; Krsticic (Tissone, 79′), Maxi Lopez, Estigarribia. A disp.: Berni, Falcone, Renan, Castellini, Mustafi, De Silvestri. All.: Ferrara.

Arbitro: Gervasoni di Mantova.

Marcatori: Thereau (C) 46′, Maresca (S) 61′, Di Michele (C) 87′.

Ammoniti: Krsticic (S), Guana (C), Frey (C).

GENOA-PALERMO 1-1

Gasperini torna a Marassi per la prima volta da ex contro il suo Genoa. Il primo pericolo del match arriva al 5′ dai piedi di Jankovic, che sfiora il palo con un tiro da fuori. Col passare del tempo il Palermo prende campo e al 14′ Giorgi supera Frey di testa. Il Genoa reagisce, ma sciupa diverse occasioni, soprattutto con Immobile, che ha almeno tre palle gol. Ma non è serata per l’ex bomber del Pescara. A salvare i rossoblu ci pensa Borriello, che al 52′ batte Ujkani di testa.

Genoa (4-3-3): Frey, Sampirisi, Granqvist, Bovo, Antonelli, Jankovic (Moretti, 86’), Kucka, Tozser (Jorquera, 42’), Seymour, Immobile (Vargas, 69’), Borriello. A disp.: Tzorvas, Donnarumma, Canini, Anselmo, Merkel, Piscitella, Melazzi, Bertolacci. All. De Canio

Palermo (3-4-3): Ujkani, Munoz, Donati, Von Bergen, Morganella, Barreto, Rios, Garcia, Ilicic (Kurtic, 56’), Miccoli (Hernandez, 53’), Giorgi (Bertolo, 75’). A disp.: Benussi, Brichetto, Labrin, Pisano, Cetto, Viola,  Budan, Dybala. All. Gasperini

Arbitro: Tommasi di Bassano del Grappa

Marcatori: Giorgi (P) 14’, Borriello (G) 52’.

Ammoniti: Bovo (G), Morganella (P), Von Bergen (P), Jankovic (G), Jorquera (G)

Commenti