Ruud Gullit licenziato, pensa troppo alla vita mondana

di Gioia Bò 15 Giugno 2011 14:42

E’ durata davvero poco l’avventura di Ruud Gullit alla guida del Terek Grozny, squadra che milita nella Serie A russa. L’ex attaccante del Milan e della nazionale olandese era arrivato in Cecenia accolto da un gran numero di consensi, ma i risultati non solo arrivati ed il presidente ha deciso di dargli il benservito:

Gullit non allenerà più il Terek. Purtroppo non è riuscito a dimostrare il suo talento di allenatore. In questa stagione, sotto la sua guida, la squadra ha avuto risultati pessimi. Ruud Gullit pensa più a bar e discoteche che alla classifica del Terek Grozny.

Dunque il motivo del licenziamento dell’allenatore sarebbe da ricercare nella passione di quest’ultimo per la vita mondana, tra bar e discoteche. Bene, ora con i soldi del contratto potrà darsi alla pazza gioia senza l’obbligo di dover dirigere l’allenamento la mattina successiva.

Commenti