Rooney, tre giornate di squalifica ed Europei a rischio

di Gioia Bò 13 ottobre 2011 23:50

Momento decisamente negativo per Wayne Rooney, finito in prima pagina nei giorni scorsi prima per via dell’arresto del padre e dello zio nell’ambito del calcio scommesse, poi per il fallaccio che gli è costato l’espulsione nella gara di qualificazione ad Euro 2012 contro il Montenegro.

L’attaccante del Manchester United e della nazionale inglese sperava in una squalifica lieve, ma l’Uefa non ha avuto pietà e lo ha fermato per ben tre turni, vale a dire per la tutta la fase a gironi della kermesse continentale. La Football Association probabilmente farà ricorso contro la squalifica del bomber dei Tre Leoni, nella speranza che le giornate di stop vengano ridotte. In caso contrario, Fabio Capello, allenatore dell’Inghilterra, potrebbe decidere di lasciare la punta a casa e di puntare su altri cavalli per la conquista dell’Europeo.

20 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti