Romania, tifoso entra in campo e prende a cazzotti un giocatore. Il video

Golamaz, difensore dello Steaua Bucarest, colpito al volto da un pugno sferratogli da un tifoso della squadra avversaria, il Petrolul, che ha invaso il campo. Segue una maxi rissa. Vittoria a tavolino 0-3 per lo Steaua.

di Simona Vitale 31 ottobre 2011 14:21

Quella che doveva essere una normalissima gara del massimo campionato della Romania, tra lo Steaua Bucarest e il Petrolul si è trasformata in una sorta di incontro di boxe, con tanto di ring e lottatori in campo. Gli elementi che hanno contribuito a far alzare decisamente i toni di quest’incontro sono stati il vantaggio dello Steaua, il nervosismo palpabile e crescente sugli spalti, un’inaspettata invasione di campo a cui è seguita poi una rissa.

Nulla insomma che ricordasse il fair-play che dovrebbe alimentare una partita di calcio, come di qualsiasi altro sport. Un tifoso della squadra di casa, il Petrolul, impazzito e nervosissimo a causa della rete che aveva portato in vantaggio lo Steaua, ha deciso di “vendicarsi” a modo suo rompendo gli indugi in maniera alquanto celere. E così, sotto lo sguardo stupito della sicurezza e degli altri tifosi, ha invaso il campo e si è lanciato da tergo contro il difensore dello Steaua Golamaz, colpendolo con un pugno al volto mentre questi era di spalle, causandogli una profonda ferita sanguinante alla guancia. Dopo di che il caos, il tutto sotto lo sguardo attonito del direttore di gara, incapace di gestire la rissa  che nel frattempo era scoppiata sul campo da gioco. Partita sospesa e vittoria a tavolino 0-3  per lo Steaua Bucarest. Il tifoso impazzito è stato identificato dalle forze dell’ordine e arrestato.

Di seguito il video che mostra l’accaduto; dal secondo 46 del video il replay del mega pugno lanciato dal tifoso a Golamaz:

Romania, tifoso entra in campo e prende a cazzotti un giocatore. Il video

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: rissa · tifoso · video
Commenti