Invade il campo e fa a botte col guardalinee (VIDEO)

L'episodio si è verificato in Trinidad e Tobago durante la finale della South InterCol tra il San Fernando e gli Shiva Boys.

di Antonio Ferraro 30 novembre 2012 14:05

Ha davvero dell’incredibile l’episodio accaduto lunedì in Trinidad e Tobago allo stadio Manny Ramjohn di Marabella, dove si affrontavano il Presentation College San Fernando e il Shiva Boys Hindu College. L’incontro era valido per la finale del girone sud del Coca Cola InterCol, torneo che si disputa tra le scuole secondarie del paese.

Al dieci minuti dalla fine del match, sul risultato di 2-1 per il San Fernando, un tifoso degli Shiva Boys ha pensato bene di invadere il campo per protestare contro la mancata concessione di un penalty a favore della sua squadra.

L’uomo si è diretto verso l’assistente di linea, Kevin Charles, per aggredirlo con calci e pugni. A quel punto, però, il guardalinee ha reagito, usando la bandierina come bastone per picchiare il tifoso.

La furia di Charles non si è placata neanche con l’arrivo della polizia, tanto che il guardalinee ha provato a infierire sull’autore dell’invasione, ormai bloccato a terra. Alla fine, le forze dell’ordine sono riuscite a calmarlo e ad accompagnarlo fuori dal campo.

La partita, che avrebbe dovuto decidere la qualificazione alle semifinali nazionali del torneo, sarà rigiocata.

Ecco le immagini del clamoroso episodio:

Invade il campo e fa a botte col guardalinee (VIDEO)

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti