Roma-Buffon: a Trigoria c’è aria di rivoluzione

di David Spagnoletto 18 aprile 2011 9:56

La Roma riparte da Buffon, almeno questo è il volere di Walter Sabatini quello che, a meno di clamorose sorprese, sarà il direttore sportivo della nuova società targata DiBenedetto. Il giocatore ha già dato la sua disponibilità alla trasferimento. Trasferimento che ha anche il benestare della Juventus, che ha deciso di puntare su Storari, che quest’anno ha ben figurato.

Dei tre portieri attualmente nella rosa a disposizione di Montella potrebbe restare solo Lobont. Julio Sergio, protagonista nella passata stagione ha deciso lasciare Trigoria dopo l’arrivo dell’aereoplanino sulla panchina giallorossa. Per Doni, attualmente titolare, c’è sempre la zavorra dell’ingaggio, che ne ha bloccato la cessione sia a gennaio che nella scorsa estate. I cambiamenti in casa Roma non riguardano solo l’estremo difensore.

La nuova dirigenza vuole portare nella Capitale un terzino destro, uno o due centrali, almeno un centrocampista e un attaccante per quella che si può considerare una vera e propria rivoluzione. In più c’è da capire la soluzione relativa a Daniele De Rossi. Capitan Futuro, che non è più così convinto di sposare la Roma per tutta la sua vita calcistica, potrebbe svestire la maglia giallorossa e scegliere una destinazione estera.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti