Palermo, Mangia scherza sul suo futuro

di David Spagnoletto 12 Settembre 2011 10:52

Dalla stalle alle stelle, tutto in poche ore. E’ la fotografia dell’esordio in campionato del Palermo, che era già rassegnato a dare strada alla prima Inter di Gasperini. E invece, la squadra di Mangia, che ha sostituito Pioli pochi giorni prima dell’inizio del campionato, ha sfoderato una prestazione che neanche il più ottimista dei tifosi si sarebbe aspettato.

Ma non solo, perché i rosanero hanno mostrato una reazione da grande. Due volte sotto, Miccoli e compagni non si sono abbattuti e hanno conquistato tre punti insperati.

L’ex tecnico del Varese Primavera a Radio Anch’io Lo Sport ha commentato così l’inizio della sua avventura in Sicilia:

“Io i piedi li ho ben piantati a terra, ma dobbiamo ragionare in positivo e non vedere sempre il lato oscuro delle cose. Tanto a cosa ci porterebbe?. Mi sono guadagnato un’altra partita? L’ho detto, è vero. È stata una battuta perché bisogna prenderle così le cose. Tutti dicono che sono un allenatore precario o a tempo, una soluzione-ponte. Io ho detto che andavo a giocarmela e continuo su quella linea”.

Commenti