Non solo Italia, i risultati delle amichevoli internazionali

Affermazioni per Inghilterra, Argentina, Germania e Spagna. L'Ecuador beffa il Portogallo. Tonfo della Danimarca, mentre la Rep. Ceca si impone in Turchia.

di Antonio Pio Cristino 7 febbraio 2013 9:50

Non solo Olanda-Italia, il mercoledì di calcio internazionale ha presentato una succosa rassegna di incontri tra Nazionali provenienti da tutto il globo. Svezia-Argentina, Francia-Germanina, Inghilterra-Brasile e Spagna-Uruguay erano gli incontri più attesi.

A Wembley, l’Inghilterra di un ritrovato Wayne Rooney ha sconfitto 2-1 il Brasile del rientrante Ronaldinho. Proprio l’ex milanista ha fallito il rigore del possibile pareggio. I ragazzi di Roy Hodgson si sono imposti grazie al goal dell’attaccante del Manchester United e al raddoppio di Frank Lampard. L’attaccante del Fluminense Fred aveva siglato il momentaneo pareggio dei Carioca.

Al ‘Friends Arena’ di Stoccolma, Svezia e Argentina hanno dato vita ad una bellissima sfida amichevole. Dopo il vantaggio argentino grazie ad un autogoal di Lustig, e il momentaneo pareggio svedese con Olsson, i biancoazzurri avevano provato a fare il vuoto con l’uno due di prestigio firmato da Higuaìn e Aguero. Al 94′, però Elm ha limitato il passivo, salvando l’onore dei gialloblu.

Allo ‘Stade de France’ di Parigi è invece andato in scena un grande classico del calcio internazionale europeo. Francia e Germania si sono affrontate a viso aperto, con i teutonici che hanno avuto il sopravvento 1-2, dopo aver chiuso in svantaggio la prima frazione di gioco (Valbuena). Nel secondo tempo dell’amichevole, Muller e il centrocampista Khedira hanno infatti ribaltato il risultato a favore degli ospiti.

Al ‘Khalifa International Stadium’ di Doha in Qatar, i campioni del Mondo e d’Europa della Spagna hanno schiantato le resistenze dell’Uruguay, detentrice della Coppa America, con un netto 3-1. Il primo tempo disputato in Medio Oriente si era chiuso sull’1-1 con il vantaggio delle ‘Furie Rosse’ grazie a Fabregas, e il pareggio della ‘Celeste’ di Rodriguez. Nella ripresa però la ‘Roja’ ha dilagato con la doppietta di Pedro.

Nelle altre amichevoli previste dal ricco menù della serata del 6 febbraio, la Danimarca, competitor dell’Italia nel girone di qualificazioni ai prossimi Mondiali brasiliani, ha subito un sorprendente 3-0 in casa della Macedonia di Goran Pandev autore del goal del vantaggio. Un’altra avversaria degli ‘Azzurri’, la Repubblica Ceca, ha ottenuto una preziosa vittoria in Turchia grazie alle reti di Krejci e Lafata. Malta, prossima rivale dell’Italia nel turno di qualificazione, ha invece pareggiato a reti bianche in casa contro l’Irlanda del Nord.

L’Ecuador ha espugnato a sorpresa l’Estadio Dom Afonso Henriques rifilando un inaspettato 3-2 al Portogallo padrone di casa. Cristiano Ronaldo ed Helder Postiga avevano inizialmente ribaltato l’iniziale vantaggio dell’ala del Manchester United Valencia. L’autogoal di Pereira e il goal partita di Felipe Caicedo hanno dato però l’inaspettata vittoria all’interessante formazione sudamericana.

GLI ALTRI RISULTATI – Vittorie sontuose per Croazia (4-0 alla Corea del Sud), per il Giappone di Zaccheroni (3-0 alla Lettonia), per la Bosnia (0-3 in Slovenia, in goal anche il romanista Pjanic); vincono bene anche il Kazakhistan (1-3 in Moldavia), la Serbia (1-3 a Cipro), l’Ucraina (2-0 in Norvegia), la Russia di Capello (0-2 in Islanda) e l’Irlanda del Trap (2-0 alla Polonia). Vittorie di misura invece per Azerbaijan (1-0 al Liechtenstein), per la Georgia (1-2 in Albania), per Israele (2-1 alla Finlandia), per il Belgio (2-1 alla Slovacchia di Hamsik), per il Galles (2-1 all’Austria) e per Scozia ed Egitto rispettivamente contro Estonia e Cile. Grecia-Svizzera e Bielorussia-Ungheria sono finite invece in parità.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti