Neymar segna il 100 gol in carriera, ma è un gol amaro

di David Spagnoletto 6 Febbraio 2012 12:16

Neymar ha festeggiato in modo amaro i suoi 20 anni. 20 anni che sono coincisi con il suo centesimo gol in carriera, ma anche con la sconfitta del Santos contro il Palmeiras per 2-1. Tutto svanito a cavallo del 90’, quando prima Fernandao e Juninho poi hanno ribaltato il risultato, rendendo vano il gol dell’astro nascente del calcio brasiliano. Al 66’, infatti, Neymar con un preciso colpo di testa aveva capitalizzato al meglio l’assist di Paulo Henrique Ganso.

Ironia della sorte Neymar compie gli anni nello stesso giorno di un altro fenomeno del calcio: Cristiano Ronaldo. Ronaldo che potrebbe essere suo nuovo compagno nel Real Madrid, che segue l’attaccante verdeoro da due stagioni e in più di un’occasione sembra davvero potesse vestire la maglia dei blancos.

Proprio sulla coincidenza dei festeggiamenti con la stella portoghese, Neymar ha detto: “Congratulazioni e auguri Cristiano, che onore essere nato nello stesso tuo giorno”.

Il talento del Santos ha tutto per diventare uno dei grandissimi del calcio mondiale ed entrare nella storia di questo sport. Oltre al Real Madrid, su di lui c’è anche il Barcellona di Pep Guardiola, che lo vede bene in sostituzione di David Villa.

Commenti