Nasri rischia l’aggressione dai tifosi dell’Arsenal (VIDEO)

Il centrocampista del City era con il suo ex compagno di squadra Chamakh, che è intervenuto in sua difesa per calmare i fan.

di Antonio Ferraro 15 Gennaio 2013 11:30

Ritorno decisamente indigesto per Samir Nasri a Londra. Pur essendo squalificato, domenica il centrocampista del Manchester City ha deciso di seguire lo stesso i suoi compagni nella trasferta contro l’Arsenal (2-0 per la squadra di Mancini il risultato finale).

Mentre il francese si avviava a piedi verso l’Emirates Stadium, alcuni tifosi dei ‘Gunners’, dopo averlo riconosciuto, hanno cominciato a insultarlo pesantemente. Qualcuno ha addirittura provato ad aggredirlo.

Evidentemente i supporter londinesi non gli hanno perdonato di essersi lasciato sedurre dai milioni dello sceicco Mansour e di aver abbandonato l’Arsenal senza troppi rimpianti.

Per sua fortuna, nel tragitto verso lo stadio, Nasri era accompagnato da Marouane Chamakh, suo ex compagno all’Arsenal nel 2010-2011. L’attaccante marocchino – ancora di proprietà dei ‘Gunners’, ma in prestito al West Ham – ha agito da vero e proprio bodyguard nei confronti di Nasri, intervenendo in sua difesa per calmare i fans più agitati.

Ecco le immagini del tormentato tragitto di Nasri verso l’Emirates Stadium:

Nasri rischia l’aggressione dai tifosi dell’Arsenal (VIDEO)
Commenti