Napoli, Cavani ko. Non ci sarà sabato contro l’Inter

di Simona Vitale 28 Settembre 2011 15:15
Spread the love

L’abbiamo visto uscire ieri sera dolorante dal campo di gioco, sostuituito da Goran Pandev a seguito di un infortunio subito nell’area di rigore del Villareal.

Parliamo di Edinson Cavani, protagonista del Napoli che ieri sera ha battuto la squadra spagnola al San Paolo, per la seconda giornata di Champions League, offrendo come sempre una prestazione di grande sacrificio per la sua squadra, oltre a segnare il calcio di rigore che ha siglato il definitivo 2-0 per gli azzurri.

Stamattina Cavani è arrivato al campo sportivo di  Castelvolturno con una vistosa fasciatura al piede, accompagnato da Fideleff.

Così l’ansia per la brutta distorsione di ieri sera è diventata allarme. L’allarme è divenuto poi quasi certezza: El Matador non ci sarà sabato sera a San Siro per il big match di campionato con l’Inter. 

La diagnosi effettuata oggi ha confermato la distorsione di primo grado alla caviglia destra. Quindi il recupero del Matador è impresa ardua, se non impossibile. Mazzarri dunque deve pensare a quale tridente alternativo schierare per l’attacco partenopeo: la soluzione predominante per il momento sarebbe quella di mettere Lavezzi come  prima punta supportato da Pandev (o Mascara), con Hamsik alle loro spalle. 

Anche se i tifosi sperano nel miracolo di poter vedere Cavani in campo contro la squadra di Ranieri, sperando che possa ripetere le magie fatte con il Milan.

Commenti