Lazio, tra tensioni e sfottò si festeggia ancora la Coppa italia

I biancocelesti posano in Piazza di Spagna mentre si registrano alcuni atti vandalici.

di Ivano Sorrentino 9 giugno 2013 16:02

Il derby di Coppa Italia è stata sicuramente uno dei derby più importanti degli ultimi anni. Mai infatti le due squadre della capitale erano arrivate a giocarsi una partita così importante non solo per la posta in palio ma sopratutto per la possibilità di accedere all’Europa, un traguardo reso fondamentale anche dai numerosi introiti derivanti dalle partecipazioni alle coppe europee. Insomma con queste premesse la vittoria della Lazio assume un valore ancora più significativo sopratutto perchè ottenuto contro gli odiati cugini della Roma. Già nel dopopartita era partita la festa biancoceleste con festeggiamenti fino a notte inoltrata a Piazza del Popolo, ma sembra che non sia finita qui.

Nella giornata di ieri infatti la squadra ha posato nella frequentatissima Piazza di Spagna per una foto celebrativa con tanto di Coppa Italia bene in vista. Ovviamente c’è stata una massiccia partecipazione di tifosi laziali, circa 5000, che non hanno voluto perdere l’occasione di vedere i propri beniamini per le strade della città. Dopo la foto di rito i supporters degli aquilotti hanno deciso di incamminarsi verso Ponte Milvio per dedicarsi ad un inusuale attività. I laziali infatti hanno celebrato il Funerale della Roma con tanto di bara e segni di lutto, a testimonianza di come gli sfottò nella capitale continuano senza sosta nonostante siano passate alcune settimane dalla partita.

Purtroppo però non ci sono solamente momenti di allegria e si devono anche registrare episodi di teppismo. Al cimitero del Verano infatti è stata danneggiata la tomba della famiglia Maestrelli, in cui riposa anche il tecnico del primo scudetto della Lazio Tommaso Maestrelli. In mattinata infatti gli addetti del cimitero hanno trovato il cancello forzato ed alcuni vetri rotti. Un gesto sicuramente abominevole ma secondo gli inquirenti non ci sono ancora prove che possano far pensare ad una macabra ripercussione dei tifosi della Roma.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti