La Juventus va in visita dal Papa e prepara un colpo in attacco

I bianconeri fanno visita a Papa Francesco mentre Marotta è già al lavoro.

di Ivano Sorrentino 22 Maggio 2013 14:26

Non finiscono i festeggiamenti della Juvnetus per la vittoria del 29esimo, o 31 fate voi, scudetto della sua storia. I giocatori bianconeri dopo aver festeggiato per le strade di Torino si sono concessi anche una visita assolutamente indimenticabile al Vaticano, dove i giocatori bianconeri hanno incontrato Papa Francesco. Per la delegazione juventina è stata davvero un’esperienza incredibile e l’emozione si leggeva sulla faccia di tutti i giocatori, il Santo Padre, che come ormai è noto è appassionatissimo di calcio, è stato anche omaggiato con  la maglia di Gigi Buffon, capitano juventino.

Insomma, si respira un’aria di grande festa in tutto l’ambiente juventino, ma c’è chi è già a lavoro per rendere la squadra ancor più competitiva. Il direttore sportivo Marotta infatti già è immerso in numerose trattative di mercato che poterbbero portare alla corte di Antonio Conte giocatori interessanti.Il nodo rimane sempre relativo all’attacco: la squadra bianconera infatti ha vinto gli ultimi due campionati italiani senza disporre di un bomber di razza capace di catalizzare l’intero peso dell’attacco. Per competere anche in campo europeo però è necessario acquistare un grande attaccante e proprio per questo Marotta è al lavoro, e i nomi di certo non mancano.

La pista più calda e suggestiva è quella che porta al montenegrino della Fiorentina Jovetic, un giocatore dall’indubbio valore che però è corteggiato da numerosi club. Sul montenegrino infatti sono piombate numerose squadre, complice anche la mancata qualificazione dei viola alla prossima Uefa Champions League, e l’interesse maggiore sembrerebbe quello dell’Arsenal con la squadra inglese pronta ad offrire a Della Valle una somma faraonica. Marotta punterà invece sulla forte voglia del giocatore di restare in Italia anche se oltre a Jovetic non si escludono altri interessamenti ad altri attaccanti. In questo senso il nome più probabile resta sempre quello dell’attaccante in forza al Real Madrid Higuain.

Commenti