Italia-Croazia, Modric avverte Buffon

Il centrocampista croato analizza il match di domani contro gli azzurri. Gli fa eco il compagno di nazionale Ivan Rakitic.

di Alessandro Mannocchi 13 giugno 2012 14:29

C’è grande attesa per Italia-Croazia, gara che potrebbe rivelarsi decisiva per entrambe le squadre. Ad accendere la vigilia del match ci ha pensato il regista croato Luka Modric.

Sulla vittoria ottenuta ai danni dell’Irlanda del Trap Modric pare sicuro. “Lo sapevo che siamo forti. Sapete perché? Perché stiamo bene in campo. Contro l’Irlanda abbiamo dimostrato fino al 90’ la nostra volontà di batterci e di vincere. Questa è una delle migliori formazioni della Croazia che sia mai scesa in campo, sicuramente la migliore Croazia che potessimo desiderare in questo momento: lo avete visto, gioca in maniera fenomenale. Contro l’Irlanda abbiamo dominato dal primo all’ultimo minuto e i gol sono stati la ciliegina sulla torta: potevano anche essere di più ma va bene così».

Modric analizza il match contro gli azzurri, parlando soprattutto del nostro portiere. “Non è facile fare gol a Buffon, ma noi abbiamo dimostrato di avere un attacco micidiale”. Quindi l’estremo difensore juventino è avvisato. Il centrocampista ha voluto aggirare la questione mercato: “Abbiamo deciso nello spogliatoio che durante l’Europeo si parla soltanto della Croazia. Al futuro ci penserò poi”. Il giocatore è infatti corteggiatissimo a livello europeo.

Non solo Modric ma anche Ivan Rakitic ha parlato ai microfoni dei cronisti croati. «Adesso incontrare l’Italia, forti della bella, rotonda vittoria conquistata nella prima partita contro l’Irlanda, è per noi un po’ più facile – ha dichiarato l’ex giocatore dello Schalke o4 – Abbiamo guardato il primo tempo di Italia-Spagna in diretta domenica pomeriggio prima di scendere in campo a nostra volta. Poi, abbiamo avuto e abbiamo tutto il tempo, in questi giorni, per studiarci il filmato della partita, analizzare ogni singolo dettaglio. E in questo momento posso soltanto dire che la partita contro l’Italia sarà completamente diversa da quella contro l’Irlanda». Rakitic conclude sottolineando la propira intesa con Modric. “Luka e io contro l’Irlanda abbiamo giocato magnificamente”

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti