Inter: Danilo l’erede di Maicon?

di David Spagnoletto 19 aprile 2011 13:09

L’Inter è sulle tracce di Danilo, il terzino destro del Santos. Il 19enne andrebbe a colmare il vuoto che potrebbe lasciare Maicon, che sembra prossimo all’addio alla maglia nerazzurra. Già nella scorsa estate il brasiliano era in procinto di seguire Mourinho al Real Madrid, ma poi il trasferimento saltò.

Trasferimento che sta riprendendo quota, anche se il tecnico portoghese è in rotta con le merengues, fattore che da tenere in considerazione per la riuscita della  trattativa. Ma Real a parte, sembra proprio finita l’avventura all’Inter di Maicon, che vuole cambiare aria.

La società di Massimo Moratti è da tempo a conoscenza delle intenzioni del giocatore ed è per questo che ha messo gli occhi sul calciatore del Santos. Calciatore a cui sono interessate anche molte squadre di Liga e Bundesliga.

L’unica perplessità del direttore tecnico Marco Branca è rappresentata dalla giovane età di Danilo, che potrebbe sentire non poco delle pressioni del calcio italiano. Alla fine del campionato verrà fatto un punto della situazione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti

Inter: Danilo l’erede di Maicon?

di David Spagnoletto 19 aprile 2011 13:09

L’Inter è sulle tracce di Danilo, il terzino destro del Santos. Il 19enne andrebbe a colmare il vuoto che potrebbe lasciare Maicon, che sembra prossimo all’addio alla maglia nerazzurra. Già nella scorsa estate il brasiliano era in procinto di seguire Mourinho al Real Madrid, ma poi il trasferimento saltò.

Trasferimento che sta riprendendo quota, anche se il tecnico portoghese è in rotta con le merengues, fattore che da tenere in considerazione per la riuscita della  trattativa. Ma Real a parte, sembra proprio finita l’avventura all’Inter di Maicon, che vuole cambiare aria.

La società di Massimo Moratti è da tempo a conoscenza delle intenzioni del giocatore ed è per questo che ha messo gli occhi sul calciatore del Santos. Calciatore a cui sono interessate anche molte squadre di Liga e Bundesliga.

L’unica perplessità del direttore tecnico Marco Branca è rappresentata dalla giovane età di Danilo, che potrebbe sentire non poco delle pressioni del calcio italiano. Alla fine del campionato verrà fatto un punto della situazione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti