Il fratello di Ronaldinho crea scompiglio in un negozio

Il fratello del giocatore brasiliano Ronaldinho ha creato letteralmente scompiglio all'intero di uno store del Flamengo.

di Ivano Sorrentino 23 maggio 2012 22:13

Ronaldinho ultimamente ha fatto molto discutere per i suoi atteggiamenti sempre sopra le righe sia in campo che fuori. Il giocatore del Flamengo però sembra aver ereditato la sua estrosità dal fratello.

Infatti il fratello, oltre che procuratore, del giocatore si è recato presso un Flamengo store scegliendo circa 40 articoli. Il problema però è che l’uomo non intendeva assolutamente pagare gli articoli e anzi si è diretto verso l’uscita senza la minima intenzione di dirigersi verso le casse. Ovviamente il personale del negozio ha subito chiesto il motivo del gesto e il procuratore ha risposto: “Il Flamengo non sta pagando mio fratello, io non pagherò quello che sto acquistando“.

Insomma il fratello del brasiliano voleva fare “giustizia” a suo modo, svaligiando così un negozio con il materiale della squadra. Il personale dello store ha chiamato subito il responsabile vendite che ha riportato alla normalità la situazione e dopo si è così espresso:”Gli abbiamo spiegato che non siamo affatto in grado di potergli fare una cortesia del genere“.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti