Ibrahimovic, il Real Madrid vuole lo svedese

L'attaccante del Milan si è preso due settimane per decidere il proprio futuro prima dell'inizio dell'Europeo.

di David Spagnoletto 17 maggio 2012 12:35

15 giorni per fare chiarezza. È il tempo in cui Zlatan Ibrahimovic dovrà decidere il suo futuro. Almeno per il Corriere dello Sport Stadio, secondo cui l’attaccante svedese si è preso due settimane per capire cosa voglia fare nella prossima stagione. Il Milan vorrebbe tenerlo, lui non è così convinto, perché il progetto rossonero sembra non rispettare le sue attese.

Su Ibra ci sono il Paris Saint Germain di Ancelotti, il Manchester City di Roberto Mancini e soprattutto il Real Madrid di José Mourinho, che nella scorsa settimana ha sondato la disponibilità del giocatore tramite un sms. Il tecnico portoghese è un grande estimatore dello scandinavo, con cui ha instaurato un ottimo rapporto ai tempi dell’Inter. Come scritto sopra, fra due settimane si conoscerà il destino di Ibrahimovic, che vuole risolvere la situazione prima dell’inizio dell’Europeo, in cui vuole essere uno dei protagonisti con la sua Svezia.

In questi giorni l’ex Juventus vorrà capire le reali intenzioni del Milan, che nelle parole ha fatto sapere di voler allestire una grande squadra, ma nei fatti dovrà vendere un prezzo pregiato per rimpinguare le proprie casse. In più, bisognerà fare chiarezza sul suo rapporto con Massimiliano Allegri, che ufficialmente ha dichiarato che non ci sono problemi, ma secondo alcuni il feeling fra i due si è deteriorato da tempo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti