Gli azzurri e il premio vittoria, ecco l’opinione dei giocatori

Buffon e compagni hanno per ora allontanato ogni tipologia di trattativa con la FIGC, ma potrebbero avere un'idea interessante.

di Ivano Sorrentino 21 giugno 2012 12:37

Dopo la vittoria contro l’Irlanda e il raggiungimento dei quarti di finale la FIGC ha contattato i calciatori della nazionale azzurra per parlare del premio in caso di vittoria della competizione europea.

Come è d’uso infatti ogni federazione, arrivati alla fase finale, negozia con i giocatori della rosa un premio in denaro che viene corrisposto a tutti i giocatori in caso di vittoria o, in alcuni casi, di piazzamento nelle prime quattro squadre della competizione. Gli azzurri però avrebbero almeno fino ad ora escluso ogni tipologia di trattativa in quanto il capitano Buffon è convinto che questo discorso può solamente destabilizzare l’ambiente in vista della partita contro l’Inghilterra.

Alla base del rinvio della trattativa da parte dei giocatori però secondo alcuni ci sarebbe la volontà di proporre alla federazione un importante iniziativa ovvero quella di donare parte del premio vittoria alle vittime del terremoto che qualche settimana fa ha colpito l’Emilia. Se la proposta andrà in porto gli azzurri farebbero davvero un ottima figura dinanzi all’opinione pubblica italiana.

25 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti