Ferrara non è ancora salvo: “La Samp deve superare il Bologna”

Il tecnico dei blucerchiati sembrava ad un passo dall'esonero prima della vittoria nel derby.

di Ivano Sorrentino 24 novembre 2012 13:55

basterà la vittoria nel derby per salvare la panchina di Ciro Ferrara? L’allenatore blucerchiato infatti solo pochi giorni fa sembrava davvero ad un passo dall’esonero ma, come spesso accade nel calcio, è bastata una sola vittoria a far cambiare le cose, anche se non è detto che siano davvero cambiate. La vittoria nel derby contro il Genoa ovviamente ha un sapore diverso da tutte le altre, ma se il napoletano vorrà rimanere ancora saldamente legato al timone blucerchiato dovrà dare continuità ai risultati, a partire dalla prossima partita. L’incontro però non è dei più facili in quanto sulla strada della Samp c’è il Bologna una squadra anch’essa in lotta per la permanenza in massima serie.

Ferrara dunque sembra essere abbastanza preoccupato: “Domenica sera siamo stati perfetti abbiamo strameritato la vittoria perché non abbiamo concesso nulla ai nostri rivali, soprattutto nella prima frazione. La partita della settimana scorsa si preparava da sola per la posta in palio ma soprattutto perché era un derby. La nostra e la loro posizione di classifica hanno fatto sì che ci fosse un approccio diverso dal solito, in cui un allenatore può permettersi di parlare pochissimo e in cui le motivazioni si trovano da sole. Ecco, le stesse motivazioni saranno da ritrovare anche contro il Bologna“.

La partita non sarà però facile visto che i rossoblù, anche se con poca continuità, spesso mettono in scena prestazioni di tutto rispetto:”Sarà molto più difficile di quella col Genoa. È stata una settimana un po’ più tranquilla, anche se non è cambiato il modo di lavorare dei ragazzi, di cercare di entrare già in clima, di pensare al diretto avversario. Il Bologna viene da una buona partita col Palermo, ha cambiato leggermente assetto tattico e starà a noi trovare le giuste contromisure per arginare le loro azioni offensive“.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti