Calciomercato: le trattative più importanti delle “piccole” di Serie A

di Ernesto Vanacore 27 Gennaio 2012 16:36

Come in tutte le sessioni di calciomercato, i media si concentrano sul mercato delle grandi, senza contare alcune rivoluzioni vere e proprie che operano le cosiddette piccole del nostro calcio. Ormai non si parla che di Tevez, Thiago Motta, Maxi Lopez e i vari campioni accostati a Juve, Inter e Milan, voci che spesso oscurano quello che è il vero mercato, gestito dalle altre squadre si Serie A.

Cominciamo con il Novara, club impegnato nella difficile lotta per la salvezza. Dopo aver acquistato Mascara, Caracciolo, Rinaudo e Jensen, i piemontesi hanno ufficializzato l’ingaggio del terzino destro brasiliano Gabriel Antunes Moises da Silva (20), proveniente dal Granada, a titolo di prestito con diritto di riscatto. In secondo piano il possibile arrivo di Davide Moscardelli (31) dal Chievo, in uno scambio che porterebbe in gialloblu l’attaccante giapponese Takayuki Morimoto (23). Si insiste anche per il prestito del neo interista Juan Jesus (20), centrale difensivo della nazionale brasiliana Under 20.

Altra trattativa importante conclusasi in questo mercato è quella che ha portato l’attaccante cileno Mauricio Pinilla (27) dal Palermo al Cagliari con la formula del prestito con diritto di riscatto. I sardi continuano a seguire Robert Acquafresca (24) del Bologna e Riccardo Cazzola (26) della Juve Stabia.

Il Bologna lavora maggiormente sul fronte cessioni, e cerca di girare Luigi Vitale (24) al Lecce, che cerca il sostituto di Mesbah. Anche Federico Casarini (22) è vicino al trasferimento in direzione Empoli. Per quanto riguarda il lato acquisti, i rossoblu cercano con insistenza Luca Toni (34) della Juventus e Leandro Greco (25) della Roma, insieme al possibile prestito di Coutinho (19) dall’Inter.

Molto attivo anche il Genoa di Preziosi, che punta a rilanciarsi in un campionato fin qui abbastanza deludente. Dopo il colpaccio Gilardino, i gigliati privi di Alexander Merkel (19), tornato al Milan, puntano forte su  Michele Pazienza (29) della Juventus. I rossoblu dovranno però contendersi il centrocampista con l’Udinese, che intanto insiste su Marco Parolo (26) del Cesena.
Sempre i luguri vorrebbero pescare dalla rosa juventina l’attaccante Ciro Immobile (21), attualmente in forza al Pescara, e in questi giorni si parlerà del suo futuro a partire dal prossimo mercato estivo. Con la Fiorentina è in atto un grande pressing per arrivare ad Alessio Cerci (24) ma la trattativa è di difficile riuscita a causa dell’elevato prezzo del cartellino. I viola intanto ci provano per Galloppa del Parma ma il calciatore vuole restare in Emilia.

Commenti