Cagliari-Roma, i giallorossi vincono 0-3 a tavolino

Cellino, presidente della squadra sarda, era andato contro al divieto imposto dalle autorità di giocare la partita a porte chiuse per motivi di sicurezza.

di Simona Vitale 24 Settembre 2012 16:29

Ormai è ufficiale, la Roma ottiene la vittoria per 0-3 a tavolino contro il Cagliari. Il giudice sportivo Tonsel ha assegnato la sconfitta casalinga alla squadra sarda dopo che il suo presidente Cellino era andato contro al divieto imposto dalle autorità di giocare la partita contro la squadra di Zeman nell’impianto Is Arenas di Quartu Sant’Elena a porte chiuse per motivi di sicurezza e ordine pubblico. Il presidente, infatti, aveva invitato i tifosi a recarsi allo stadio. La società giallorossa aveva così dunque presentato ricorso per ottenere la vittoria d’ufficio. Richiesta che è stata ora ufficialmente accolta. La Roma, attualmente, ha dunque 7 punti in classifica.

Il ricorso della Roma si è basato sull’articolo 17 della Federcalcio, che recita: “La società ritenuta responsabile di fatti o situazioni che abbiano influito sul regolare svolgimento di una gara o che ne abbiano impedito la regolare effettuazione, è punita con la perdita della gara stessa con il punteggio di 0-3“.

Commenti