La rabbia di Buffon dopo la vittoria contro la Germania (VIDEO)

Il portiere azzurro al triplice fischio finale ha lasciato il campo visibilmente arrabbiato con i suoi compagni.

di Ivano Sorrentino 29 giugno 2012 13:29

La prestazione straordinaria della nazionale di Cesare Prandelli ha tenuto tutti incollati ai teleschermi, proprio per questo al triplice fischio finale tutti hanno esultato smodatamente senza badare a quello che nel frattempo succedeva sul terreno di gioco. Proprio per questo dunque in molti non hanno notato la singolare protesta del portiere e capitano azzurro Gianluigi Buffon che, mentre i suoi compagni festeggiavano, ha abbandonato il terreno di gioco visibilmente arrabbiato.

A Buffon infatti non è piaciuto l’atteggiamento dei suoi compagni che non hanno chiuso la partita segnando il terzo gol scoprendo così il fianco alla possibile rimonta tedesca. Il rigore di Ozil infatti, nonostante mancassero solamente due minuti, aveva riaperto i giochi costringendo l’Italia a giocare gli ultimi 120 secondi del match con il fiato sospeso. L’estremo difensore azzurro dunque se l’è presa tantissimo con i suoi compagni rimproverandoli di non essere stati cinici, un atteggiamento che molti hanno criticato in quanto stonava con l’ambiente di festa azzurro, ma che a posteriori deve essere apprezzato.

Il portiere infatti ha dimostrato ancora una volta di essere un vero e proprio leader scegliendo di mettere in luce alcuni aspetti negativi invece di fare subito festa insieme a tutti gli altri. Per Buffon infatti è molto importante che giocatori di esperienza come lui, che dal calcio hanno ottenuto sia grandi vittorie che grandi sconfitte, siano molto attenti a parlare ai giocatori più giovani. Proprio per questo c’è da scommettere che una volta tornati negli spogliatoi Buffon se la sia presa non poco con coloro che hanno sprecato l’impossibile dinanzi alla porta tedesca. Certo, in molti hanno detto che forse il portiere avrebbe potuto fare a meno della scenata in mondovisione, ma nonostante questo Buffon dimostra di essere ancora una volta un personaggio genuino e un vero leader. E non è importante se è uscito dal campo spintonando tutti quelli che cercavano di abbracciarlo, mascotte dell’europeo compresa.

La rabbia di Buffon dopo la vittoria contro la Germania (VIDEO)

100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti