Beckham-Psg: tutto dipende dallo United

di David Spagnoletto 13 ottobre 2011 14:39

Giocare con il Psg o fare il dirigente del Manchester United. E’ questo il dubbio di David Beckham, indeciso se dare ancora calci a un pallone francese oppure vestire giacca e cravatta e sedersi dietro una scrivania dei Red Devils.

Il giocatore dei Los Angeles Galaxy ha sempre detto di voler far ritorno in Inghilterra, dove lo accostano come dirigente della squadra che l’ha portato alla ribalta del calcio mondiale. Basta attraversare la Manica e l’accostamento cambia radicalmente.

Via i panni istituzionali e dentro maglia e pantaloncini del Paris Saint Germain del dt Leonardo, grande estimatore della capitano della Nazionale inglese. Secondo il giornale Le Monde, infatti, lo Spice boy starebbe per comprare casa a Parigi: “Un appartamento su tre piani in un bel palazzo”. Sul suo futuro Beckahm ha detto: “Andrò dove la mia famiglia si sentirà meglio perché per me è la cosa più importante”.

Non resta che pazientare un po’ e sapremo il destino calcistico del britannico.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti