Pepe e i comportamenti antisportivi, parla Rooney: “È un idiota”. Il video

di Simona Vitale 19 gennaio 2012 11:46

Che Pepe fosse un giocatore irruento e falloso non è mistero. Ma da qui a diventare addirittura pericoloso ce ne vuole. Durante il “Clasico” di ieri sera tra Real Madrid e Barcellona al Santiago Bernabeu, valido per l’andata dei quarti di finale di Coppa del Re, Pepe si è reso protagonista negativo della gara, tanto che anche molti tifosi del Real lo hanno giudicato indegno di vestire la maglia dei “Blancos”.

Già nel 2009, Pepe fu squalificato per 10 giornate dopo un’entrata “assassina” su un giocatore del Getafe. Evidentemente, però, la lezione non è servita a molto Nell’arco di pochi minuti, ieri sera, Pepe si è reso protagonista di una vera e propria sceneggiata simulando  una gomitata ricevuta, dopo uno spalla a spalla con Fabregas, del tutto innocua come mostrano le telecamere. Il giocatore, invece, cade a terra, con le mani al viso quasi in preda alle convulsioni, sperando che magari l’arbitro espellesse, ingiustamente, l’avversario del Barcellona. Così non è stato. Le immagini, altrettanto nitidamente, hanno poi mostrato la cattiveria con cui Pepe ha calpestato intenzionalmente la mano di Messi, dopo che l’argentino era caduto a terra per un fallo subìto da un altro giocatore del Real Madrid. Purtroppo il direttore di gara non ha visto l’episodio e di conseguenza non ha espulso Pepe. Senza contare poi nel primo tempo il cartellino giallo preso “guadagnato” per un’entrata dura su Busquets. Duri anche i giornali spagnoli nei confronti del giocatore il cui comportamento squallido non rende davvero onore alla sua bravura tecnica.

Marca apre col titolo “Vergognoso”, pubblicando la foto del pestone ai danni della mano di Messi.  AS, più filomadridista, titola, nonostante il suo orientamento: “Pepe, di nuovo al centro della polemica contro il Barcellona”. Il tecnico del Real, Mourinho, ha dichiarato di non aver visto le immagini del fallaccio di Pepe, ma che se “il suo gesto è stato intenzionale, e ha pestato la mano di Messi volutamente, è sicuramente un atto censurabile. A parte questo, Pepe ha fatto un gran lavoro per la squadra”. Commenti giungono anche dall’Inghilterra dove l’asso del Manchester United, Wayne Rooney, ha scritto su Twitter, subito dopo la fine della gara: “Che idiota Pepe”. Parole che esprimono in sintesi l’opinione odierna del giocatore, il cui comportamento non può essere giustificato dal nervosismo di una gara importante come quella con il Barcellona, poi effettivamente persa.

Di seguito il video del fallaccio di Pepe ai danni di Lionel Messi:

Pepe e i comportamenti antisportivi, parla Rooney: “È un idiota”. Il video

7 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti