La Liga del 5 in trasferta

Il Barcellona ne fa cinque in casa del Vallecano, il Real fa altrettanto a Mallorca. Tra le due contendenti continua a spuntare l'Atletico.

di Antonio Pio Cristino 29 ottobre 2012 9:19

A colpi di sontuose vittorie in trasferta continua la sfida a distanza nella Liga tra Barcellona e Real Madrid, intervallata solo da un super Atletico Madrid giunto all’ottava affermazione consecutiva in queste prime nove giornate di campionato.

BARCA/MESSI – Nell’anticipo del sabato, il Barcellona si concede una gita di piacere in Castilla sul campo madrileno del Vallecano. I rossoblu fanno turn over schierando in campo i vari Montoya, Adriano, Song e Pedro ma senza subire conseguenze anzi, sono i ‘grandi’ rimasti in formazione ad annichilire le resistenze dei padroni di casa. Xavi, Fabregas, Villa e la solita doppietta della ‘Pulce’ Messi fissano il risultato sullo 0-5 e danno ai catalani la conferma del vertice della classifica.

Il primo posto del Barcellona è pero ancora una volta in coabitazione con l’Atletico Madrid. I ‘Colchoneros’ ottengono l’ottava vittoria consecutiva in questo 2012/13 contro un modesto Osasuna. I madrileni vincono in scioltezza grazie alla buona vena del proprio reparto offensivo. Per una serata infatti non è il solo Falcao, autore comunque del terzo goal biancoroso, a trascinare il gruppo alla vittoria. Il colombiano infatti è ben coadiuvato dai propri compagni ed in particolare da Raùl Garcia, autore del 2-0.

REAL/MALAGA – Tra la coppia di testa e il ritrovato schiacciasassi Real Madrid, continua a resistere il piccolo Malaga che salva il terzo posto in graduatoria uscendo indenne dal campo dell’ex fanalino di coda Espanyol. Lo scialbo 0-0 all’ El Prat di Barcellona favorisce il Real Madrid, in versione deluxe sul campo del Mallorca, che avvicina il terzo gradino del podio ora distante un solo punto. La gara contro la formazione isolana poteva nascondere qualche insidia per i ‘Blancos’, reduci dalla sconfitta in Champions League contro il Borussia Dortmund, ma il rischio sfuma rapidamente dopo le doppiette di Higuaìn e Cristiano Ronaldo, e il quinto goal della serata siglato su rigore da Callejòn.

VALENCIA ROSSOBLU – Dietro il Real Madrid spunta la sagoma di una squadra valenciana che non è il classico Valencia. Il Levante di Obafemi Martins, autore di una doppietta, spezza infatti le reni al Granada, 3-1, e si issa a più cinque sui rivali cittadini, battuti 1-0 a Siviglia dal Betis. La vittoria casalinga consente proprio ai biancoverdi di appaiare lo stesso Levante al quinto posto della graduatoria.

Nell’ultimo anticipo del sabato, Celta Vigo e Deportivo La Coruna pareggiano 1-1 (Bermejo per i padroni di casa, quindi Domìnguez), ed entrambe restano invischiate nella parte bassa della classifica.

PROFONDO ‘NERO’ A BILBAO – Forse l’avventura del ‘Loco’ Bielsa potrebbe essere giunta al capolinea a Bilbao dopo l’ennesima sconfitta dei baschi, la terza nelle ultime tre gare ufficiali, la quinta nella Liga, la seconda al ‘San Mamés’. I biancorossi cedono di schianto al Getafe 1-2, puniti dall’uno due firmato da Juan Rodrìguez Alvaro. San José accorcia le distanze solo al 94′.

A Saragozza invece i padroni di casa del Real battono 2-1 il Siviglia. Il portoghese Helder Postiga e il difensore Cristian Sapunaru segnano il punteggio a favore dei padroni di casa; il biancorosso Gary Mendel rende meno pesante la punizione degli ospiti che retrocedono al settimo posto della Liga.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti