Viviano, infortunio al ginocchio e stop di sei mesi

di Gioia Bò 24 Luglio 2011 11:57
Spread the love

Si stava allenando con l’Inter in attesa della chiamata di una squadra che gli permettesse di giocare da titolare nella prossima stagione. E invece Emiliano Viviano si godrà il prossimo campionato dalla poltrona di casa sua, visto che un grave infortunio al ginocchio lo costringerà a star fuori dai rettangoli verdi per almeno sei mesi.

Il portiere era finito alla Pinetina per un errore di un dirigente del Bologna che, al momento di presentare l’offerta nel testa a testa alle buste, aveva scritto la cifra sbagliata.

Ma il portiere non aveva perso la speranza di trasferirsi in un club che gli offrisse la possibilità di giocare titolare e di mettersi in evidenza per le convocazioni all’Europeo del prossimo anno. Alla Pinetina doveva solo allenarsi in attesa della chiamata (il Genoa era sulle sue tracce), ma durante un allenamento il ginocchio ha fatto crac: lesione del legamento crociato anteriore, che tradotto in termini pratici equivale ad almeno sei mesi mesi di stop. Addio trasferimento (chi comprerebbe un portiere rotto?) ed addio nazionale.

Commenti