Totti ricorda Giovanni Paolo II

di Gioia Bò 30 aprile 2011 20:01

Alla vigilia della beatificazione di Giovanni Paolo II non potevano mancare le testimonianze dirette o indirette dei protagonisti del mondo del pallone. In particolare Francesco Totti ha voluto dedicare un pensiero al Papa scomparso sei anni fa:

Ero solo un bambino la prima volta che incontrai Giovanni Paolo II: si trattava di un’udienza riservata alle scuole e mi colpirono il suo sguardo e la sua energia, sembrava quasi che emanasse un’aura di tranquillità, di pace. Successivamente e negli anni ho avuto altre volte l’onore di incontrarlo, sia assieme ai miei compagni della Roma che con la Nazionale. E sempre l’ho trovato così, i suoi occhi gentili ed una forza d’animo assolutamente unica.

Poi il ricordo del giorno della morte:

Ancora oggi non posso dimenticare il giorno in cui è venuto a mancare: io mi trovavo in centro a Roma, lui era ancora vivo e San Pietro era gremito di fedeli. Decisi di passare per Via della Conciliazione e proprio mentre mi trovavo all’altezza del portico di destra la radio comunicò la sua morte. A ripensarci ora mi sembra incredibile quella coincidenza, ma ancora di più la commozione che mi avvolse il cuore.

Al di là della vittoria o della sconfitta, sarebbe bello domani dedicargli un gol.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti