Record in Paraguay: 36 espulsi in una partita (VIDEO)

L'episodio è accaduto nel campionato Primavera: un'espulsione a 5 minuti dalla fine ha generato una rissa di proporzioni gigantesche.

di Antonio Ferraro 24 Ottobre 2012 11:13

La sfida tra le formazioni Primavera del Teniente Farina e del Libertad Club di domenica scorsa è passata alla storia del calcio paraguaiano e internazionale.

La partita era sul punteggio di 2-1 per il Teniente Farina. Il disastro è cominciato all’85’ con l’espulsione di un giocatore per un pugno rifilato ad un avversario a seguito di uno scontro di gioco molto molto duro. L’assistente dell’arbitro ha segnalato la reazione del giocatore vittima del pugno, che si è vendicato con uno sputo. Il direttore di gara Nestor Guillen, ovviamente, ha mostrato il cartellino rosso anche all’autore del gesto vendicativo.

Sfortunatamente, però, lo scambio di cortesie tra i due calciatori è proseguito fuori dal campo e ha finito per coinvolgere anche le panchine. Quella che era una piccola scaramuccia, anche se non di poco conto, si è trasformata in una rissa di proporzioni gigantesche. Inevitabile, quindi, la pioggia di sanzioni disciplinari: a fine partita Guillen ha espulso trentasei tra calciatori, membri dello staff tecnico e dirigenti.

Il match era inserito nel calendario della Liga Caacupea, uno dei 16 campionati regionali organizzati a livello giovanile in Paraguay.

Ecco, dunque, il video della maxi rissa:

Record in Paraguay: 36 espulsi in una partita (VIDEO)
Commenti