Real e Borussia vanno avanti

I disastri dell'arbitro turco Cakir aiutano i Blancos ad espugnare l'Old Trafford. Bene anche i gialloneri. Questa sera in campo Juve e PSG.

di Antonio Pio Cristino 6 marzo 2013 10:13

L’espulsione incomprensibile inflitta al portoghese del Manchester United, Nani, ha stravolto il volto del match dell’Old Trafford tra i ‘Red Devils’ e il Real Madrid di José Mourinho. Fino a quel momento infatti i padroni di casa stavano conducendo il match (1-0, autorete di Sergio Ramos al 48′), e parevano in grado di controllare agevolmente la sterile reazione dei campioni di Spagna. Ma al 56′, il cartellino rosso diretto estratto dall’arbitro turco Cakir ai danni dell’esterno offensivo della formazione inglese (apparso eccessivo ai più), ha cambiato l’inerzia del match consentendo alla formazione ospite di ribaltare il risultato e ottenere la qualificazione ai quarti di finale della Champions League 2012/13.

Nella gara di ritorno degli ottavi di finale della massima competizione europea per club, dopo l’1-1 maturato quindici giorni prima al ‘Santiago Bernabeu’, un uno due letale nel giro di tre minuti firmato dal croato Luka Modric e dal grande ex Cristiano Ronaldo ha mandato così al tappeto il Manchester United, sancendo una qualificazione definita immeritata anche dal tecnico portoghese del Real Madrid. A fine gara infatti Mourinho ha dichiarato schiettamente “Lo United ha giocato meglio, non ha vinto la squadra migliore. Indipendentemente dall’espulsione di Nani“.

Nell’altro incontro valido per gli ottavi di finale di Champions League previsto dal terzo martedì dedicato del 2013, il Borussia Dortmund ha annichilito le speranze dello Shakhtar Donetsk di entrare nell’olimpo delle grandi d’Europa. La formazione di Mircea Lucescu, che tanto bene aveva fatto durante la fase di qualificazione a gironi contribuendo all’eliminazione dei campioni in carica del Chelsea, si è infranta sui muri di tifo del ‘Westfalenstadion’, colpita e affondata dalle marcature di Felipe Santana, Mario Gotze e Jakub Blaszczykowski.

MERCOLEDI’ – Il terzo mercoledì dell’anno di Champions League prevede il ritorno delle sfide degli ottavi di finale tra Juventus e Celtic, e Paris Saint Germain e Valencia. La squadra italiana e quella francese appaiono le grandi favorite per il passaggio del turno, dopo le vittorie ottenute in trasferta nelle gare di andata.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti