Offende l’arbitro su Facebook: squalificato

di David Spagnoletto 11 Maggio 2011 13:09

Squalificato grazie a Facebook. E’ la curiosa vicenda di un giocatore della Polisportiva Gambatesa, squadra che milita nel campionato Juniores Regionale del Molise.

Sul social network creato da Mark Zuckerberg, il calciatore ha rivolto frasi ingiuriose e offensive nei confronti di un arbitro. La Commissione disciplinare della Federazione Italiana Giuoco Calcio molisana si è accorta dell’espressioni poco simpatiche del ragazzo e lo ha squalificato per due giornate. I fatti risalgono alla partita fra la Polisportiva Gambatesa e il Campobasso, disputata il 25 ottobre dello scorso anno.

Il giovane calciatore ha esternato tutto il suo disappunto per l’arbitraggio su Facebook, pensando di non essere scoperto. E, invece, la lunga mano della giustizia sportiva ha travalicato le sue segrete stanze ed è arrivata sul social network, scoprendo gli insulti del giocatore della Polisportiva Gambatesa.

Per il “fattaccio” la Commissione disciplinare non solo ha squalificato il calciatore per due turni, ma ha anche inflitto un’ammenda di 200 euro alla Polisportiva Gambatesa, riconoscendo la responsabilità oggettiva della formazione molisana.

Tags: facebook · figc
Commenti