Mourinho: “Non meritavamo di perdere”

Il tecnico portoghese del Real Madrid ha rilasciato interessanti dichiarazioni al termine del match col Barcellona, nelle quali ha difeso la propria squadra, imputando la sconfitta alla sfortuna.

di Ernesto Vanacore 11 Dicembre 2011 17:19

Il Real Madrid di Josè Mourinho ha perso il Clasico di Spagna al Bernabeu, e di conseguenza non può mancare il malumore nell’ambiente madridista. L’allenatore portoghese ha parlato senza peli sulla lingua del match decisivo per la possibile rimonta del Barcellona in campionato.

Ecco le parole di Jose Mourinho in conferenza stampa subito dopo il match contro il Barcellona:
Come ha reagito la squadra a questa sconfitta? Può creare qualche problema per il futuro? “Sicuramente c’è grande tristezza nello spogliatoio ma questo non vuol dire che siamo sfiduciati. Sapevamo che era un match duro e che non sarebbe cambiato nulla anche in caso di sconfitta visto che rimaniamo in cima alla classifica a pari punti con loro ma con una partita in meno.”

Ha parlato con Tito Villanova? “L’ho salutato ma non ho avuto l’occasione di parlarci. Però se sta qui vuol dire che sta bene e sono contento per questo”

L’abbiamo vista protestare vistosamente per un mancato secondo giallo a Messi“Personalmente pensavo fosse gallo e quindi espulsione ma magari ho visto male io ed ha ragione l’arbitro. Non voglio fare nessuna polemica e accetto senza problemi la sua decisione”

Che match ha visto fra le due squadre? “Una bella partita in cui hanno avuto un ruolo importante i dettagli e la fortuna. Noi abbiamo sbagliato molti gol sul 1 a 0 e dopo il Barcellona ha trovato il gol. Comunque ho visto un primo tempo molto bello ed equilibrato mentre nella ripresa il Barcellona ha trovato il gol in maniera molto fortunosa e noi poi siamo calati”

In molti pensavano che avrebbe schierato il 4-3-3 ma alla fine ha sorpreso tutti “Ho pensato di giocare con il 4-2-3-1 perchè giocavamo in casa e volevamo vincere. Inoltre speravo in una grande prova di Ozil davanti al suo pubblico per cui l’ho voluto schierare dietro le punte”

Perchè dopo che ieri ha mandato Karanka in conferenza stampa oggi non c’è lui ma lei? “Perchè oggi abbiamo perso e quindi mi sembra giusto che metta io la faccia. Karanka sarebbe venuto se avessimo vinto ma perdendo penso debba venire io”

Anche nella lotta Champions sarà una lotta a due fra voi e il Barcellona? “Vedremo, sinceramente ci sono ancora tante partite e tante squadre forti per dire che sarà una lotta Barcellona-Real Madrid. Certo penso che entrambi i club saranno fino alla fine in lotta per alzare la Champions”

Che cosa non ti è piaciuto della tua squadra? “Come è arrivato il primo gol del Barcellona nato tutto da un errore nostro a centrocampo. Da lì è nata una classica giocata del Barcellona in cui i nostri giocatori hanno avuto paura di fare fallo perchè temevano di prendere il cartellino”

I numeri dicono che non riuscite a vincere contro il Barcellona? “Secondo i numeri emerge una superiorità netta del Barcellona  ma nella realtà ci sono tanti fattori che non emergono nelle sfide precedenti come il gol annullato a Higuain o l’espulsione di Pepe. Inoltre noi abbiamo vinto la finale di Coppa del Rey contro il Barcellona e secondo me quella vittoria vale più di tante altre”

Commenti