Le pagelle di Napoli-Inter: Lukaku e Bastoni trascinatori, Manolas da incubo

Tutte da analizzare le pagelle di una partita che ci ha offerto davvero tanti spunti

di Roberto S. 7 Gennaio 2020 1:45

La partita Napoli-Inter potrebbe dire tante cose a medio termine per le due squadre. I partenopei sono sempre più in crisi e falliscono l’opportunità di avvicinarsi alla zona Champions League dopo lo stop della Roma in casa contro il Torino. Allo stesso tempo, i nerazzurri danno un importante segnale al campionato con la prima vittoria in trasferta “pesante”, in attesa però di un altro banco di prova assai complicato. Sabato, a San Siro, arriverà la super Atalanta di Gasperini.

Le pagelle di Napoli-Inter

In un contesto di questo tipo, diventa davvero molto importante analizzare le pagelle del posticipo di Serie A, Napoli-Inter. I ragazzi di Gattuso pagano sicuramente gli episodi ed alcuni errori individuali che hanno del clamoroso, ma sono tanti i dubbi tattici e psicologici che il tecnico si poterà con sé nella settimana con cui ci avvicineremo alla sfida con la Lazio. In ogni caso, ecco le pagelle:

Napoli

Meret 5: giudicarlo solo per la papera sul tiro di Lukaku sarebbe ingeneroso. Nel primo tempo tiene a galla i suoi;

Hysaj 5: partita onesta, come al solito, ma sul primo gol del belga è in ritardo nella chiusura;

Manolas 4,5: viene meno proprio nella partita in cui avrebbe dovuto guidare il reparto;

Di Lorenzo 5,5: sfortunato sulla scivolata che regala il primo gol all’Inter. Poi tutto sommato fa quel che può;

Mario Rui 5,5: spinge con continuità, ma manca spesso in qualità;

Allan 5,5: tutto sommato tira la carretta, ma non è brillantissimo;

Fabian Ruiz 4,5: chiaramente fuori ruolo, fa poco per cambiare il trend negativo della sua serata;

Zielinski 6: tra i più propositivi. Si vedono sprazzi dell’ottimo giocatore che ricordiamo;

Insigne 6: tanto impegno e, stavolta, anche tanta sfortuna. La ruota girerà anche per lui;

Callejon 5: bene sull’assist a Milik. Per il resto, non fa altro;

Milik 6,5: il migliore. Un gol, ma anche assist invitanti e giocate intelligenti.

Inter

Handanovic 6,5: buoni interventi, soprattutto su Insigne, poi ordinaria amministrazione ed incolpevole sul gol preso;

Skrinar 6: non è sollecitato moltissimo, ma fa il suo molto bene;

De Vrij: inizia male perdendosi Milik sul primo cross, poi non sbaglia più nulla;

Bastoni 7,5: partita perfetta. Intelligente come pochi, cresce di partita in partita;

Candreva 7: si vede poco in fase di spinta, ma mai come stasera è stato prezioso per limitare Insigne e le discese di Mario Rui;

Gagliardini 5,5: la volontà come al solito non manca, ma a volte si perde davvero in un bicchiere d’acqua;

Brozovic 7: perde una brutta palla ad inizio ripresa. Per il resto dà luce al gioco soprattutto nel primo tempo;

Vecino 6: solito match senza infamia e senza lode. Al San Paolo è bastato;

Biraghi 6,5: miglior partita all’Inter. Qualche responsabilità sul gol preso, poi non sbaglia altro;

Lautaro Martinez 6,5: gol preziosissimo che gli vale un punto in più. Meno brillante di altre occasioni;

Lukaku 8: uomo squadra, con cifre sbalorditive e tante giocate utili per i compagni.

Tags: inter · napoli
Commenti