Lazio-Napoli, Reja: “Sarà decisiva”

Sabato sera si affrontano biancocelesti e partenipei, in piena lotta per l'ingresso in Champions League. Secondo Reja sarà decisiva.

di David Spagnoletto 2 Aprile 2012 16:55

Le sconfitte in casa del Parma e in casa della Juventus renderanno ancora più delicato il posticipo del prossimo turno fra Lazio e Napoli, che occupano rispettivamente il terzo (51 punti) e il quarto posto (48 punti) della classifica. In coabitazione con i partenopei c’è l’Udinese, che ieri è caduto a Siena, mentre si è rifatta avanti la Roma, che con i tre punti contro il Novara è a 47, tre lunghezze in più dell’Inter, rivitalizzata, almeno nel risultato, dalla cura Stramaccioni. Secondo Edy Reja, quella dell’Olimpico sarà una sfida decisiva per la lotta Champions League:

“Abbiamo lasciato le penne a Parma ma guardiamo avanti e prepariamo nella maniera giusta questa gara con il Napoli. Sabato si deciderà gran parte del nostro destino. Questa battuta di arresto non ci voleva un calo di tensione che era già successo. Però facendo l’analisi anche delle condizioni delle altre squadre come Napoli e Udinese, noto che quando è terminata un po’ la carica nervosa degli impegni europei abbiamo avuto tutti un rendimento non eccezionale. Abbiamo un margine importante, anche se chi è dietro, come Inter e Roma, si sono avvicinati”.

A colpire in negativo in casa Lazio è il calo dell’ultimo mese. Dopo il derby vinto, infatti, Hernanes e compagni hanno perso tre incontri su quattro contro Catania, Bologna e Parma. L’unica vittoria è stata quella contro il Cagliari in extremis grazie al gol di Diakite.

Commenti