La Juve tratta ufficialmente con Llorente

La Juve tratta ufficialmente con il giocatore spagnolo in scadenza a giugno 2013. Marotta vorrebbe portarlo subito a Torino. In alternativa c'è Gabbiadini.

di Antonio Pio Cristino 4 Gennaio 2013 10:38

La Juventus sembra aver scelto definitivamente tra Drogba e Llorente il rinforzo per il reparto avanzato. Lo spagnolo finito ormai ai margini del suo club, l’Athletic Bilbao, pare infatti ad un passo dal vestire la casacca della formazione campione d’Italia in carica. Un comunicato ufficiale apparso sulla home page del sito dell’Atheltic Bilbao dà infatti notizia della trattativa diretta tra il club torinese e l’entourage della punta basca.

Nelle scorse settimane, Llorente aveva rifiutato il rinnovo del contratto propostogli dall’Athletic, chiudendo definitivamente la porta ad una possibile permanenza a Bilbao. A giugno 2013, il contratto dell’attaccante anche della nazionale spagnola scadrà, e il giocatore sarà libero a paramentro zero. Come da regolamento, Llorente può già ricevere proposte d’ingaggio da questa sessione di mercato, e la Juve, che segue il giocatore ormai da più di un anno, non si è tirata indietro intavolando immediatamente una trattativa. Ora sta alla dirigenza dell’Athletic e al suo presidente, il focoso Urrutia, la scelta di lasciar partire il suo tesserato fin da subito in modo da poter ricavare un minimo dalla cessione, o aspettare la naturale scadenza del contratto.

L’arrivo di Llorente a Torino fin da questo gennaio presupporrebbe l’addio dell’infortunato Bendtner, dopo poco più di quattro mesi di sfortunata permanenza allo Juventus Stadium. Inoltre chiuderebbe definitivamente le porte all’acquisto di Didier Drogba, il quale pretende troppo sia in termini d’ingaggio sia per gli anni di contratto richiesti. Il bomber della Costa d’Avorio inoltre arriverebbe a Torino solo da febbraio inoltrato, dovendo disputare l’edizione 2013 della ‘Coppa d’Africa’ con la maglia della sua nazionale.

In caso di arrivo posticipato alla prossima estate di Llorente, Beppe Marotta si starebbe cautelando con i possibili ritorni di Manolo Gabbiadini o di Ciro Immobile, rispettivamente dai prestiti al Bologna e al Genoa. Al momento pare che il favorito sia l’ex attaccante dell’Atalanta.

Commenti