Josè Mourinho: “Io sono interista e soffro con voi”

di Simona Vitale 17 ottobre 2011 16:36

Josè Mourinho, sebbene allenatore di una delle squadre più forti al mondo, quale è il Real Madrid, rimane interista dentro e soffre per il momento non certo piacevole che la sua amata ex squadra sta attraversando in Campionato, ferma a soli 4 punti.

 Mou ha parlato  anche di Marco Branca, direttore sportivo dei nerazzurri, fortemente voluto dalla dirigenza delle merengues, tanto che voci di corridoio lo vedevano al Real già dal prossimo gennaio. Ma lo stesso Mou ha voluto smentire la notizia in occasione della conferenza stampa antecedente la partita con il Lione di Champions League, potendo tornare a sedere in panchina dopo la sconfitta con il Barcellona, nella gara di andata dello scorso anno. Forse proprio per il difficile momento dei nerazzurri di Moratti, Mou ha fatto in modo che uno dei pezzi forti dell’Inter rimanesse lì dov’è. “Branca è dell’Inter e resterà lì. Ripeto non c’è nessuna possibilità che venga qui” ha dichiarato lo Special One.

Per quanto riguarda i risultati negativi dell’Inter, Mou si dichiara cautamente ottimista e dice: “Io sono interista nel profondo del cuore e vedere questa striscia di risultati negativi non mi piace. Però come tifoso nerazzurro sto sempre dalla parte della mia squadra, coi miei ex giocatori, con il presidente, con l’allenatore, e resto ottimista: possono arrivare uno, due, quattro, cinque risultati negativi però io continuo e continuerò a pensare che le cose miglioreranno già dalla prossima partita“.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti