Furia De Laurentiis: “Napoli indegno”

di Gioia Bò 8 Maggio 2011 18:57

Il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis non ha digerito il ko sul campo del Lecce, sebbene il terzo posto in classifica sia al momento al riparo da qualunque attacco. Il presidente a fine gara è una furia e se la prende con tutta la squadra, rea di non aver affrontato i salentini con il dovuto impegno:

In questo momento c’è un pensiero di grande tristezza. Evidentemente ancora non siamo maturi per essere un gruppo coeso, capace di concentrarsi, capace di arrivare fino alla fine. Non siamo degni di rappresentare i colori azzurri del Napoli. La sconfitta di oggi pesa, sembrava quasi che si fosse scesi in campo per fare una scampagnata, mentre invece nelle ultime gare non si deve rischiare di rovinare un anno, di farsi espellere, di compromettere la sfida con l’Inter per la quale i tirfosi hanno già riempito lo stadio. Se non ci si rende conto che ci vuole un grande rispetto per il tifoso, sono addolorato e perplesso.

Riusciranno le parole del patron a scuotere i partenopei in vista del finale di stagione?

Commenti